Riaperta palestra Incisa dopo lavori a soffitto e pavimento

  • palestra_1
  • palestra_2
  • palestra_3
  • palestra_4
  • palestra_5
  • palestra_6
  • palestra_7
  • palestra_8
  • palestra_9
  • palestra_10
  • palestra_11
  • inaugurazione palestra Incisa 1
  • inaugurazione palestra Incisa 2
  • inaugurazione palestra Incisa 3
  • inaugurazione palestra Incisa 4
  • inaugurazione palestra Incisa 5
  • inaugurazione palestra Incisa 6
  • inaugurazione palestra Incisa 7
  • Infografica centro storico Incisa 16.05.2015

E nella scuola elementare è stato installato un defibrillatore donato al Comune dalla Croce Rossa Italiana

È stata riaperta questa mattina la palestra della scuola secondaria di primo grado di Incisa, in piazza della Memoria, a seguito dei lavori di manutenzione e messa in sicurezza iniziati lo scorso 17 marzo dalla Ditta Alfa Costruzioni.

Una serie di interventi già previsti dal Comune per l’estate 2015, ma che subirono un’accelerazione lo scorso gennaio, a causa del distacco della parte superiore di una pignatta. Nello specifico, sono stati realizzati 34mila euro di lavori di manutenzione e di imbiancatura su soffitto e controsoffitto, per problemi relativi ad infiltrazioni e perdite.

Si ricorda, inoltre, che nello stesso edificio è stata recentemente rinnovata anche la pavimentazione (45 metri quadri) per un importo di 5mila euro, mentre è di oltre 500mila euro la somma che il Comune ha destinato negli ultimi mesi alla manutenzione degli edifici pubblici, con particolare attenzione alle scuole.

“La palestra aveva bisogno di un intervento importante – hanno spiegato la sindaca Mugnai e gli assessori Cardi e Chiosi -. Avremmo voluto lavorare con meno fretta e senza gravare sugli studenti e gli sportivi che usufruiscono della struttura, ma alla fine i tempi sono stati comunque contenuti e adesso la palestra è davvero pronta per essere riaperta”.

Sempre questa mattina, all’interno della scuola primaria è stato inaugurato un defibrillatore semiautomatico, donato dalla Croce Rossa di Incisa al Comune di Figline e Incisa Valdarno. Sono stati, inoltre, consegnati gli attestati agli insegnanti che hanno partecipato al corso di formazione tenuto da due istruttori della Croce Rossa sull’uso corretto di questo strumento: Giovanna Neri, Mariella Dusti, Meri Bruni, Fabio Gucciarelli, Silvia Venturini, Maurizia Torrini e Laura Cipriani. Una parte dei fondi necessari per l’acquisto del defibrillatore provengono dagli spettatori della 15° rassegna teatrale per ragazzi ‘’Nella pancia della balena” (stagione 2013-14), che in occasione degli spettacoli gratuiti prevedeva la possibilità di donazioni spontanee a sostegno della Croce Rossa.

Nonostante si tratti di un dono che l’associazione ha voluto destinare principalmente alle scuole del territorio, il defibrillatore potrà essere usato anche dalle società sportive che utilizzano gli spazi della palestra: Valdarno Volley, A.P.D. Gruppo Sport e Cultura, Ideal Club Incisa.