Via Roma: avanti con lavori su 28 attraversamenti pedonali

A Figline prosegue progetto messa in sicurezza SR 69. Si lavora a impiantistica per nuova illuminazione

Proseguono i lavori in via Roma, a Figline, iniziati lo scorso 20 giugno e finalizzati alla messa in sicurezza stradale, con particolare attenzione per la realizzazione di 28 attraversamenti pedonali protetti. Dopo i lavori eseguiti su una parte dei marciapiedi, lungo il tratto urbano della SR 69 sono in corso gli interventi propedeutici all’installazione degli impianti elettrici (opere murarie e canalizzazioni). L’impiantistica elettrica ed elettronica vera e propria verrà invece realizzata subito dopo, in circa tre settimane di lavori, per poi concludersi definitivamente entro fine settembre.

Tre le tipologie di attraversamenti pedonali protetti che saranno realizzati: il tipo classico, che prevede la messa in posa delle strisce bianche, con tanto di installazione di lampioni fissi per migliorarne l’illuminazione; attraversamenti dotati di impianti lampeggianti (dispositivi Safety cross), che si attivano automaticamente nel momento in cui rilevano la presenza di pedoni; passaggi stradali dotati non solo di dispositivi Safety cross, ma anche di isole di protezione pedonale in mezzo alla carreggiata.

Una volta terminati gli attraversamenti, si procederà alla riasfaltatura di via Roma nel tratto compreso tra Ponterosso e via Torino. Sarà poi compito di Publiacqua terminare l’asfaltatura nella porzione stradale compresa tra via Torino e via Locchi, dove sono in partenza alcuni interventi sulla dorsale idrica principale della città.

Si ricorda che tutti questi interventi sono inseriti nell’ambito di un più ampio progetto di messa in sicurezza stradale, per il quale il Comune ha investito 300mila euro (di cui 150mila euro provengono da finanziamenti regionali). È lungo quella stessa strada, infatti, che sabato 11 giugno è stata inaugurata la ciclopista Ponterosso-Stazione FS mentre, sul lato opposto rispetto al percorso ciclabile, sono state eseguite alcune manutenzioni straordinarie sui marciapiedi, finalizzate anche a evitare la sosta selvaggia in quell’area. Inoltre, per lo stesso motivo, sono già stati realizzati 5 nuovi posti auto, all’altezza dello svincolo con piazza Aldo Moro.